Youtube

Ricerche EIS

Educare oggi e domani. Una Passione che si rinnova. Sfide, strategie e prospettive dalle risposte al questionario dell’Instrumentum laboris.

Per conto di Congregazione per l’Educazione Cattolica.

Dal 18 al 21 novembre 2015 la Congregazione per l’Educazione Cattolica della Santa Sede ha organizzato il Congresso mondiale “Educare oggi e domani. Una passione che si rinnova”, a cui hanno partecipato circa 2.500 educatori. Il Congresso si è concluso con l’udienza che Papa Francesco ha concesso ai partecipanti.

La riflessione preparatoria, iniziata nel 2012, si è avvalsa di un questionario che ha interpellato le Chiese locali, le Congregazioni religiose e tutti gli operatori delle scuole e delle università cattoliche. Il riscontro è stato sorprendente per numero e per qualità: migliaia di riflessioni, frutto di convegni e incontri organizzati a livello locale.

L’analisi delle risposte è stata condotta da un gruppo di studiosi dall’Alta Scuola EIS, che ha ordinato i dati raccolti in quattro categorie: Identità e missione – Soggetti dell’educazione – Formazione – Sfide.

Leggi il Rapporto: versione italianaversione inglese


Progetti di ricerca

Project DOLPHIN Service Learning for an inclusive education

Erasmus + KA2 – Cooperation and Innovation for Good Practices Strategic Partnerships for School Education.

Il progetto di ricerca intende testare l’efficacia del metodo pedagogico del Service Learning nel favorire l’inclusione scolastica e sociale di ragazzi con Bisogni Educativi Speciali (BES), di età compresa fra i 13 e i 15 anni. Tale efficacia sarà inoltre misurata in diversi contesti culturali grazie al coinvolgimento di scuole secondarie di primo grado (o corrispondenti) situate in Italia, Germania, Macedonia e Spagna. È prevista la collaborazione di Organizzazioni non governative degli stessi Paesi.


Project Interculture and Service Learning: Approaching to a New Development

Horizon 2020 MSCA-RISE-2015 INTEREURISLAND.

Il progetto di ricerca si propone di effettuare un confronto fra i principali approcci al metodo del Service Learning diffusi al Mondo. Le esperienze selezionate saranno oggetto di un’analisi comparata, attraverso cui indagare e far emergere continuità e divergenze nei diversi contesti ambientali. Il progetto si propone anche di costituire una rete stabile fra le istituzioni accademiche e non coinvolte nella campionatura.

Partner: Università LUMSA (Italia), Università degli Studi di Padova (Italia), Università Babes-Bolyai (Romania), Alma Mons (Serbia), Tangaza University College (Kenya), CLAYSS (Argentina), UNIVASF (Brasile).