Youtube

Collaborazioni

La Scuola di Alta Formazione EIS lavora in rete con numerosi soggetti internazionali. Di seguito figurano le principali collaborazioni attivate.


Scholas Occurrentes
Si tratta di una importante rete mondiale, nata dalla preoccupazione educativa dell’allora arcivescovo di Buenos Aires, card. Bergoglio. Oggi il papa sostiene e continua ad interessarsi personalmente dello sviluppo di questa rete. Uno dei responsabili di Scholas fa parte del Consiglio scientifico di EIS.
I contatti con Scholas sono costanti. Ci sono già state delle collaborazioni e si lavora ad un impegnativo progetto sulle Cattedre Scholas, che vede EIS particolarmente responsabilizzata.


CLAYSS
CLAYSS è una grande rete latino-americana che si occupa dell’Apprendimento Servizio. La direttrice di CLAYSS fa parte del Consiglio scientifico di EIS.
I contatti tra Clayss e EIS sono numerosi. Sono stati realizzati degli scambi con reciproci inviti a partecipare a iniziative di rilievo.
Sono allo studio progetti di collaborazione sia sul piano della formazione che della ricerca.


Istituto universitario Sophia
Un rapporto particolare lega la Scuola EIS all’Istituto universitario Sophia di Loppiano. Un professore di Sophia è membro del Consiglio scientifico di EIS. La partnership con Sophia è finalizzata alla consulenza di un Percorso pedagogico per educatori dell’infanzia a carattere mondiale.


Red universitaria europea di Service Learning
Con nodo a Madrid la rete universitaria europea di Service Learning collega diversi professori e cattedre che implementano questa pedagogia. Nel 2015 il Prof. Fiorin, durante un viaggio in Spagna, ha contattato Pilar Aramburuzabala, attuale coordinatrice della rete. L’adesione alla rete si è avviata con la partecipazione al Congreso de Aprendizaje Servicio a Granada della dott.ssa Carina Rossa. In Italia partecipa come membro di questa network la Prof.ssa Bruna Zani dell’Università di Bologna con la quale la Scuola EIS è in contatto.


International Association for Research on Service Learning and Community Engagement (IARSLCE)
Questa rete ha come scopo espandere a livello globale il Service Learning. La sua mission cerca il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei ricercatori, accademici, professionisti, responsabili politici e altri che nel mondo approfondiscono questo campo. La Scuola EIS ha stabilito un fruttuoso rapporto con il presidente di IARSLCE, Andrew Furco, con cui si pensa a una collaborazione per una prossima Conferenza in Italia.


Movimento dei Focolari

Un rapporto particolare lega la Scuola EIS al Movimento dei Focolari. EIS partecipa al Comitato Scientifico del progetto mondiale EDUxEDU (Educar-se para Educar) rivolto agli educatori di 128 Paesi nel mondo che si occupano della fascia dei bambini. Il compito di EIS, all'interno di tale progetto, riguarda soprattutto il monitoraggio, la verifica e la validazione del modello formativo.


 Associazione ONLUS 'SFERA'

La collaborazione riguarda la realizzazione di un centro polifunzionale, Maison du Paix, situata a Kiwkit (Repubblica Democratica del Congo), e si svolge collaborando con una rete di soggetti coinvolti, su vari piani (Università Cattolica di Milano, sedi di Brescia e di Piacenza; la fondazione pontificia Scholas Occurrentes; l’Associazione Chizzolini dell’Università di Bergamo; la Fondazione Tovini, di Brescia; l’Accademia S. Giulia di Brescia; il Movimento dei Focolari; le suore Francescane Angeline; l’Associazione Museke; la fondazione Gravissimum Educationis della santa sede).

La collaborazione di EIS consiste nella partecipazione al comitato scientifico che cura la progettazione educativa, con particolare riferimento all’educazione e scolarizzazione dei bambini, alla formazione professionale, alla promozione della donna.